Regione istriana. Insufficiente l’uso dell’italiano

L’uso della lingua italiana è in fase di regressione e a rischio d’estinzione. Questa è una delle conclusioni a cui è giunto il gruppo di lavoro costituito da Loredana Bogliun, Andrea Debeljuh e Aleksandro Burra, a cui il Consiglio della minoranza italiana autoctona della Regione istriana ha affidato la realizzazione dello studio “Proposta per la delineazione di linee d’intervento per il mantenimento e miglioramento dell’utilizzo della lingua italiana nelle località a statuto bilingue della Regione Istria’’. L’opera è stata realizzata indagando nei territori di Buie, Rovigno, Sissano e Torre.

 

leggi l’articolo

https://lavoce.hr/attualita/regione-istriana-insufficiente-luso-dellitaliano

Regione_Istriana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *