Slovenia: studiosi, premier mina libertà accademica

La “libertà accademica” in Slovenia sarebbe sotto attacco e direttamente minacciata dalle mosse del governo guidato dal premier Janez Jansa. È quanto sostengono più di 160 studiosi e intellettuali in una lettera aperta a Jansa, postata sul web.
“Desideriamo esprimere la nostra preoccupazione per la mano sempre più pesante che l’attuale governo della Repubblica di Slovenia sotto il Primo Ministro Janez Jansa usa in relazione all”autonomia di studiosi e accademici” nel Paese Ue, si legge nella missiva.

Leggi l’articolo

https://www.ansa.it/nuova_europa/it/notizie/nazioni/slovenia/2020/12/11/slovenia-studiosi-premier-mina-liberta-accademica_c67c688a-ac01-45c1-b793-9602b98324d1.html

jansa

Il premier sloveno Janez Jansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *