D’Annunzio e Fiume: poesia e ricerca storica

Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione Il Vittoriale, ha spiegato che si è già parlato di Fiume e dell’impresa dannunziana in due convegni, nei quali è stato trattato pure il tema del suo libro “Disobbedisco. Cinquecento giorni di rivoluzione. Fiume 1919-1920”. Lo scopo era divulgare una maggiore conoscenza dell’impresa di Fiume, conosciuta come un’impresa prefascista e di gettare luce sulla vera natura dell’azione dannunziana, che più che fascista era puramente rivoluzionaria.

“All’inizio c’era uno slancio nazionalista – ha puntualizzato Giordano Bruno Guerri -, ma dopo poche settimane è prevalsa la tendenza rivoluzionaria, il desiderio di cambiare la struttura stessa del potere e la società. È questo il motivo del coinvolgimento di personaggi rivoluzionari come Alceste De Ambris.

Leggi l’articolo

https://lavoce.hr/cultura-e-spettacoli/dannunzio-e-fiume-poesia-e-ricerca-storica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *