Pubblicato il numero 43 della Rivista Fiume

La Società di Studi Fiumani annuncia l’imminente arrivo a fine Gennaio del numero 43 2021 della storica pubblicazione organo ufficiale della stessa Istituzione rifondata a Roma dopo l’Esodo e ininterrottamente edita dal 1952. Numerose sono le novità storiografiche sul saggio storico «Fiume nel secondo conflitto mondiale e immediato dopoguerra (1944 ̶ 1946)», III e ultima puntata (71 pagine) a cura di Marino Micich. Significative inoltre in questo numero le cifre delle vittime civili a Fiume e dintorni, le distruzioni delle fabbriche in seguito ai bombardamenti aerei anglo ̶ americani, l’eccidio di oltre 600 fiumani a guerra finita, le prove documentate dell’assassinio degli autonomisti fiumani orchestrato dall’OZNA, le cifre dell’esodo degli italiani da Fiume e tante altre informazioni documentate. Segue il saggio del prof. Pierluigi Guiducci  —accademico, docente di Storia della Chiesa presso Ecclesia Mater — Pontifica Università Lateranense e altri istituti — «La questione religiosa nel II dopoguerra. Le persecuzioni del clero e dei religiosi in Istria e nell’area balcanica».

Inoltre si segnala la rassegna a cura di Patrizia C. Hansen «Cento anni dall’Impresa di Fiume nella recente storiografia e nei media italiani», cui seguono un saggio storico di Donatella Schürzel «Rovigno d’Istria, dalla seconda metà dell’800 alla fine della Grande Guerra»; la «Testimonianza su Fiume 3-4 maggio 1945» di Rodolfo Decleva; «Importanti recensioni dei libri di Giuseppe De Vergottini e di Davide Rossi su temi dannunziani.  Nel Notiziario vengono anche riportati gli importanti convegni di studio e le collaborazioni con le Università e il mondo della scuola.

Per richiederne una copia scrivere alla mail info@fiume-rijeka.it all’attenzione del Dottor Marino Micich

Buona Lettura!

l Presidente della Società di Studi Fiumani

prof. Giovanni Stelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *